title

description

title title

title

description

title title
Fonti rinnovabili

rinnovabili_3

La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare l’energia solare in energia elettrica, sfruttando un elemento semiconduttore come il silicio.
L’energia così prodotta ha un utilizzo immediato, se non sfruttata, permette di essere messa in rete e venduta al gestore dei servizi energetici: GSE.
In pratica con il decreto “Conto Energia” viene stabilito un incentivo, a privati, enti o aziende che installano un impianto solare fotovoltaico, sulla quantità di energia che l’impianto produce, il contributo stabilito a seconda della area geografica è per il numero di kwh prodotti, per un periodo di 20 anni. L’apporto andrà detratto dai kwh consumati, nel caso la produzione eccedesse il fabbisogno, il gestore pagherà i kwh in esubero.

  • Contributo in conto energia per 20 anni
  • Riduzione di combustibili fossili e delle emissioni
  • Non bruciano sostanze che inquinano l’ambiente
  • Ridotti costi di manutenzione ed esercizio
  • Possibilità di accedere a finanziamenti
  • L’impianto è modulare e permette di essere ampliato successivamente
  • Fonte energetica pulita e rinnovabile

 

Il pannello solare termico è un dispositivo che permette la conversione dell’energia solare in energia termica per la produzione di acqua calda sanitaria e l’integrazione del riscaldamento.
Un radiatore assorbe il calore dei raggi solari e lo trasferisce ad un serbatoio contente l’acqua, in questo modo la stessa acqua può essere consumata in momenti successivi.
Entro certi limiti, i pannelli solari termici sono un valido sostituto della caldaia o dello scaldabagno elettrico, riducendo il consumo di gas.

  • Riduzione di combustibili fossili e delle emissioni
  • Non bruciano sostanze che inquinano l’ambiente
  • Incentivi e sgravi fiscali
  • Fonte energetica pulita e rinnovabile

 

Ricordiamo tra le fonti rinnovabili gli impianti a pellet e a cippato. Gli impianti realizzati per l’uso di questi tipi di combustibile sono innovativi e di comodo utilizzo, il materiale si carica automaticamente, il residuo delle ceneri è ridotto e le emissioni nell’atmosfera sono contenute, inoltre questo tipo di impianto consente di ridurre notevolmente i costi di riscaldamento.

rigasotto